La paralisi del VII nervo cranico (chiamato anche nervo facciale) è una forma di paralisi facciale comunemente nota come "paralisi a frigore" o "paralisi di Bell" risultante da una disfunzione del VII nervo cranico (nervo faciale), che provoca l'incapacità di controllare i muscoli del viso dal lato colpito. Diverse condizioni patologiche possono causare paralisi facciale, ad esempio un tumore cerebrale, l'ictus e la malattia di Lyme. Tuttavia, spesso nessuna causa specifica può essere identificata.

Quali sono le cause della paralisi del VII nervo cranico?

Nella maggior parte dei casi la paralisi del VII nervo cranico non ha una causa accertata, e prende il nome di "paralisi a frigole", una condizione che colpisce 40 abitanti ogni 100 mila. Seguono con incidenza minore le paralisi a seguito di interventi chirurgici della base cranica (principalmente l'asportazione di un neurinoma del nervo acustico), quelle provocate da traumi e quelle congenite.

Quali sono i sintomi della paralisi del VII nervo cranico?

Il lagoftalmo predispone chi ne soffre a cheratopatia da esposizione con la tipica sintomatologia associata: bruciore, sensazione di corpo estraneo che tende ad aggravarsi, con rischio di cheratite, ulcerazione e perforazione della cornea.

Diagnosi

La diagnosi è essenzialmente clinica e si basa su:
- Visita medica con valutazione del grado della paralisi;
- Visita ortottica;
- Imaginig radiologico;
- Consulto multidisciplinare.

Trattamenti

I trattamenti di fisioterapia possono risultare molto vantaggiosi per alcuni individui affetti da paralisi di Bell in quanto contribuiscono a mantenere il tono muscolare dei muscoli facciali colpiti e a stimolare il nervo faciale. In individui con una paralisi del nervo faciale che non si risolve spontaneamente nei tempi brevi, la neuromodulazione transcutanea abbinata a K-LASER terapia può essere una strategia di trattamento molto efficace. Anche esercizi di rieducazione muscolare sono utili per ripristinare il normale movimento. È importante che gli esercizi di rieducazione muscolare e le tecniche dei tessuti molli siano attuate prima del recupero in modo da aiutare a prevenire eventuali contratture permanenti dei muscoli facciali paralizzati.
Clicca qui per appuntamento e per ulteriori informazioni
IT Il sito http://www.viveresano.info/ non assume alcuna responsabilita alla qualità e alla precisione della traduzione fornita da "Google Translate"
ENThis site accepts no responsibility for the quality and accuracy of the translation provided by "Google Translate"
RUЭтот сайт не несет ответственности за качество и точность перевода предоставленного "Google Translate"
FRCe site n'accepte aucune responsabilité pour la qualité et l'exactitude de la traduction fournie par "Google Translate "
GEDiese Website übernimmt keine Verantwortung für die Qualität und Genauigkeit der Übersetzung von "Google Translate"
HE"Google Translate" אתר זה אינו אחראי על איכות ודיוק של התרגום שבוצע על ידי
UKЦей сайт не несе відповідальності за якість і точність перекладу наданного "Google Translate"
ROAcest site nu îşi asumă responsabilitatea pentru calitatea şi acurateţea traducere, cu condiţia de "Google Translate"
PREste site não se responsabiliza pela qualidade e precisão da tradução fornecida pelo "Google Translate"
SPEste sitio no se hace responsable por la calidad y exactitud de la traducción proporcionada por "Google Translate"
PLTa strona nie ponosi odpowiedzialności za jakość i dokładność tłumaczenia świadczone przez "Google Translate"
CN本网站概不负责的质量和所提供的翻译的准确性承担责任“Google Translate”


Terapia Fisica Moderna - clicca per approfondire
clicca per l'elenco delle terapie e dei trattamenti
Clicca qui per appuntamento e per ulteriori informazioni
clicca l'immagine per ingrandirla
Clicca qui per appuntamento e per ulteriori informazioni
clicca per l'elenco delle terapie e dei trattamenti
tornare alla cima della pagina
PARALISI DI BELL

Paralisi del VII nervo cranico
Paralisi del nervo facciale
Paralisi a frigore