clicca per l'elenco delle terapie e dei trattamenti
per contattarci scrivi una mail...
Taping NeuroMuscolare
Meccanismo d'azione del Taping NeuroMuscolare

Per ulteriori informazioni rimaniamo a disposizione
all'indirizzo di posta elettronica: viveresano@gmail.com
Clicca per approfondire del programma di auto-trattamento a domicilio
Clicca qui per appuntamento e per ulteriori informazioni
per contattarci scrivi una mail...
IT Il sito http://www.viveresano.info/ non assume alcuna responsabilita alla qualità e alla precisione della traduzione fornita da "Google Translate"
ENThis site accepts no responsibility for the quality and accuracy of the translation provided by "Google Translate"
RUЭтот сайт не несет ответственности за качество и точность перевода предоставленного "Google Translate"
FRCe site n'accepte aucune responsabilité pour la qualité et l'exactitude de la traduction fournie par "Google Translate "
GEDiese Website übernimmt keine Verantwortung für die Qualität und Genauigkeit der Übersetzung von "Google Translate"
HE"Google Translate" אתר זה אינו אחראי על איכות ודיוק של התרגום שבוצע על ידי
UKЦей сайт не несе відповідальності за якість і точність перекладу наданного "Google Translate"
ROAcest site nu îşi asumă responsabilitatea pentru calitatea şi acurateţea traducere, cu condiţia de "Google Translate"
PREste site não se responsabiliza pela qualidade e precisão da tradução fornecida pelo "Google Translate"
SPEste sitio no se hace responsable por la calidad y exactitud de la traducción proporcionada por "Google Translate"
PLTa strona nie ponosi odpowiedzialności za jakość i dokładność tłumaczenia świadczone przez "Google Translate"
CN本网站概不负责的质量和所提供的翻译的准确性承担责任“Google Translate”


Le caratteristiche fondamentali del NMT, che lo differenziano da altri tipi di taping e bendaggi, sono sostanzialmente:

  • utilizzo di un nastro con particolari caratteristiche;
  • metodo di applicazione;
  • tecnica di taping definita "decompressiva" e "compressiva".

Il nastro è costituito da uno strato di cotone di pochi millimetri di spessore con adesivo acrilico (latex free) spalmato a onde. La superficie adesiva è protetta da un liner di carta removibile.

Il nastro presenta un'elasticità sovrapponibile a quella cutanea, è elastico solo in lunghezza (40% circa) e resistente all'acqua. L'applicazione insieme al movimento del corpo produce micromovimenti del nastro che stimolano i recettori cutanei e quelli degli strati sottostanti, inviando stimoli esterocettivi e propriocettivi a livello del sistema nervoso centrale, che determinano una risposta muscolare riflessa.
Il nastro, stimolando la sensibilità esterocettiva, riduce la stasi linfatica ed ematica, migliora la microcircolazione locale e permette l'assorbimento degli eventuali edemi. Infatti, sollevando la cute, dilata gli spazi interstiziali e conseguentemente migliora la circolazione e l assorbimento dei liquidi e riduce la pressione sottocutanea.

Perché ciò avvenga è importante, prima dell'applicazione, ricercare il movimento muscolare e articolare applicando il nastro in modo da determinare micromovimenti locali e provocare la sua azione decompressiva grazie alla formazione di pieghe durante il movimento.

Il NMT si differenzia da altri tipi di bendaggi e taping proprio per il metodo di applicazione definito nei due aspetti "decompressivo" e "compressivo".

II nastro si applica con vari gradi di tensione dipendono dall'effetto terapeutico desiderato e fa sua speciale struttura ondulata aerata permette la traspirazione locale.
Utilizzando un nastro elastico capace di fornire un'assistenza esterna ai muscoli, se ne migliora il funzionamento e si stimola la risposta del sistema nervoso ai differenti fattori strutturali, biochimici, emozionali ed energetici.

Le tecniche di NMT, utilizzando le procedure previsti, rispondono ai requisiti di confrontabilità e misurabilità dei risultati.


Funzioni base del Taping MeuroMuscolare

Agendo su cute, muscoli, sistema venoso, sistema linfatico e articolazioni, il NMT raggiunge sei principali obiettivi:

  • alleviare il dolore;
  • normalizzare la tensione muscolare;
  • rimuovere la congestione venosa e linfatica;
  • migliorare la vascolarizzazione sanguigna;
  • correggere l'allineamento articolare;
  • migliorare l'assetto posturale.

Conseguentemente, agisce a diversi livelli:

sensitivo
  • stimolazione dei recettori cutanei, muscolari e articolari;
  • controllo dello stimolo doloroso;

muscolare
  • ripristino del giusto tono muscolare;
  • riduzione della fatica muscolare;
  • aumento della contrazione muscolare;
  • riduzione dell'eccessiva distensione di un muscolo;
  • riduzione dell'eccessiva contrazione muscolare;

linfatico e sanguigno
  • riduzione della flogosi locale;
  • aumento della circolazione sanguigna;
  • miglioramento del drenaggio linfatico;

articolare
  • stabilizzazione a livello fasciale;
  • aumento dell'ampiezza del movimento (ROM - range of motion)
  • riduzione del dolore.

La tecnica del NMT è da utilizzarsi come terapia aggiuntiva da inserire in programmi terapeutici sia manuali sia strumentali e può essere impiegata come unica risorsa.
Fisioterapia a domicilio: comodo e conveniente! Clicca per ulteriori informazioni
Guanciale ortopedico "Relaxa" (foglio illustrativo)
Guanciale ortopedico "Relaxa" (foglio illustrativo)
Guanciali ortopedici con la
memoria moleculare
per i problemi del mal di schiena
e del dolore cervicale

Un buon guanciale ortopedico deve garantire un sostegno anatomicamente corretto della testa e del tratto cervicale oltre a garantire traspirabilità e termicità. Per queste ragioni i guanciali RELAXA sono realizzati in schiuma a lenta memoria ad alta densità che si adattano istantaneamente alle forme del corpo “copiando” in maniera omogenea la superficie di contatto, grazie alla memoria molecolare con ritorno lento alla compressione.
Questa peculiarità delle schiume a lenta memoria conferiscono una distribuzione di pressione sul corpo in maniera uniforme e costante, in qualsiasi posizione il corpo si venga a trovare durante il riposo.
Le schiume tecniche, sempre più usate per le loro caratteristiche molecolari, non trascurano l'aspetto naturale della loro composizione. Avendo ridotto negli ultimi anni la chimica dei derivati del petrolio e di lattice con oli vegetali,  conferiscono anallergicità e naturalità al prodotto. I guanciali di RELAXA sono rivestiti con un tessuto a maglia traforato che ne assicura la traspirabilità.


Guanciale ortopedico "Relaxa" (foglio illustrativo)
tornare alla cima della pagina
Ultimamente il nostro sistema di alimentazione fisiologica è diventato anche un libro
"Dieta per NEGATI".
Sarà un regalo perfetto per chi cerca di perdere quei (…) chili in eccesso e ricominciare a vivere una vita sana.
Clicca QUI per per ordinare la tua copia
(anche per iPhone e iPad).
Il Taping NeuroMuscolare (in inglese: NMT - NeuroMuscular Taping) è una tecnica che consiste nell'applicazione di un nastro adesivo elastico (tape) sulla cute, con effetto terapeutico diretto locale e a distanza per via riflessa. La corretta applicazione può ridurre il dolore e facilitare il drenaggio linfatico tramite la formazione di pliche cutanee.

La tecnica del NMT, a differenza del taping tradizionale anaelastico ed elastico, si basa sull'agevolazione dei movimenti cutanei e muscolari in modo da ottenere un effetto biomeccanico terapeutico sulle zone trattate.

I muscoli rappresentano uno dei bersagli più importanti su cui agisce il NMT, con effetti indiretti sulla circolazione venosa e linfatica e sulla temperatura corporea.
Lapplicazione del NMT, offrendo benefici linfatici e vascolari continuativi, può facilitare il recupero in situazioni postoperatorie e posttraumatologiche.

Il nastro utilizzato per il trattamento può essere applicato per più giorni, non contiene alcun principio attivo e può essere usato su bambini, adulti, anziani e donne in gravidanza.

Le applicazioni del NMT possono ridurre i tempi di recupero e aumentare i livelli di forma fisica.

Il NMT viene utilizzato nel trattamento di patologie ortopedico-sportive:

  • muscolari: elongazioni, distrazioni, fasciti (piantare, tibiale anteriore), sovraccarico funzionale (muscoli quadricipite femorale, ischiocrurali, semimembranoso, semitendinoso, bicipite femorale, adduttori della coscia, gemelli, tibiali anteriore e posteriore, quadrato dei lombi), contratture muscolari antalsiche in corso di lombalgie, cervicalgie, ecc.;

  • tendinee: tendiniti inserzionali, peritendiniti, tendinosi;

  • articolari: traumi distorsivi, traumi contusivi, borsiti e tante altre patologie.
* Le informazioni disponibili sul Sito non dovranno in nessun caso essere utilizzate per la formulazione di una diagnosi, la scelta di una cura o la decisione di iniziare, continuare o sospendere l’eventuale assunzione di farmaci senza aver preliminarmente consultato un medico generico o uno specialista.